Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
martedì 25 giugno 2019
  |   Accedi
News

Il fattore KGF aumenta la ricostituzione immunitaria dopo allotrapianto di staminali cordonali

Regimi di condizionamento mieloablativi pre-trapianto allogenico, determinano  un danno verso le cellule epiteliali timiche nonchè immunodeficienza di cellule T. In modelli sperimentali murini, è stato dimostrato che il fattore di crescita dei cheratinociti (KGF) promuove il ripristino dell’epitelio timico quando somministrato negli animali prima che questi venissero sottoposti ad un condizionamento TBI (Total Body Irradiation). In questo studio sperimentale, è stato verificato se la somministrazione pre-trapianto di KGF favorisce la timopoiesi dopo trapianto allogenico di staminali del cordone ombelicale utilizzando, inoltre, un concentrato piastrinico come supporto. Rispetto agli animali non trattati, la somministrazione di KGF ha indotto un aumento significativo nella concentrazione di cellule T (derivanti dal donaatore)  e di cellule Natural Killer nella milza degli animali sottoposti a trapianto allogenico di staminali da cordone ombelicale. KGF ha inoltre migliorato la funzionalità timica dopo il trapianto, risultando in un aumento delle copie di sjTRECS (signal joint T-cell Receptor rearrangement Excision Circles) negli splenociti. Infine, è stato dimostrato che la somministrazione preventiva di KGF aumenta l’effetto anti-leucemico GVL (Graft Versus Leukemia).

Fonte: Leukemia & lymphoma
Regimi di condizionamento mieloablativi pre-trapianto allogenico, determinano  un danno verso le cellule epiteliali timiche nonchè immunodeficienza di cellule T. In modelli sperimentali murini, è stato dimostrato che il fattore di crescita dei cheratinociti (KGF) promuove il ripristino dell’epitelio timico quando somministrato negli animali prima che questi venissero sottoposti ad un condizionamento TBI (Total Body Irradiation). In questo studio sperimentale, è stato verificato se la somministrazione pre-trapianto di KGF favorisce la timopoiesi dopo trapianto allogenico di staminali del cordone ombelicale utilizzando, inoltre, un concentrato piastrinico come supporto. Rispetto agli animali non trattati, la somministrazione di KGF ha indotto un aumento significativo nella concentrazione di cellule T (derivanti dal donaatore)  e di cellule Natural Killer nella milza degli animali sottoposti a trapianto allogenico di staminali da cordone ombelicale. KGF ha inoltre migliorato la funzionalità timica dopo il trapianto, risultando in un aumento delle copie di sjTRECS (signal joint T-cell Receptor rearrangement Excision Circles) negli splenociti. Infine, è stato dimostrato che la somministrazione preventiva di KGF aumenta l’effetto anti-leucemico GVL (Graft Versus Leukemia).

Fonte: Leukemia & lymphoma
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo