Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
domenica 10 dicembre 2017
  |   Accedi
News

Effetti di IGF-1 su differenziazione neuronale di staminali mesenchimali del cordone

Cellule staminali mesenchimali (MSC-UC) derivate dal cordone ombelicale umano hanno dimostrato di avere il potenziale per essere applicate nel trattamento di diversi tipi di malattie. Negli ultimi anni, alcuni scienziati hanno differenziato delle cellule staminali in cellule progenitrici neurali (NPC) con successo, fornendo una nuova fonte di cellule per la terapia delle malattie neurale. Tuttavia, i metodi di differenziazione devono ancora essere perfezionati per l’applicazione di queste in studi clinici in futuro.
In questo studio di Lei Zhao e colleghi, insulin-like growth factor-1 (IGF-1) è stato controllato per migliorare la differenziazione neuronale delle UC-MSC.

La sovraespressione di IGF-1 nelle UC-MSC (UC-MSC-IGF-1) è stata stabilita attraverso infezione retrovirale, e le cellule sono state ulteriormente differenziate in NPC attraverso l'induzione neurale. La capacità di proliferazione e differenziazione delle NPC UC-MSCs derivate, ​​sono state valutate e i meccanismi di segnalazione associati sono stati ulteriormente analizzati con RNA microarray e qPCR.
Rispetto alle NPC da UC-MSC normali, le NPC derivati ​​da UC-MSC-IGF-1 erano in possesso di una migliore capacità di proliferazione e più cellule Pax6-positive e Nestin-positive. Inoltre, le NPC UC-MSC-IGF-1 derivate ​​possono differenziarsi in astrociti con maggiore efficienza durante il processo di differenziazione terminale in vitro. Le analisi sull’RNA hanno indicato che alcuni geni chiave associati con la differenziazione neuronale e la proliferazione sono stati sovra-regolati. Infine, NPC da UC-MSC-IGF-1 trasfettate con IGF-1-siRNA hanno mostrato una diminuzione della capacità di proliferazione e differenziazione in astrociti.

Questo studio ha indicato che l'IGF-1 potrebbe migliorare la differenziazione neuronale di UC-MSC umane e ha fornito una nuova strategia per migliorare la differenziazione dei astrociti da NPC derivate da UC-MSC.

 

Fonte: doi: 10.1016 / j.lfs.2016.03.001

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo