Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Riattivazione del virus dell’herpes umano 6 dopo trapianto di sangue del cordone

Il virus dell’herpes umano di tipo 6 (HHV6) si può riattivare in pazienti dopo il trapianto allogenico di cellule staminali ed è stato associato a gravi complicanze come il ritardato attecchimento e un aumentato rischio di sviluppare la malattia acuta del trapianto contro l'ospite (GVHD).

Questo studio di Frank Cirronea ha esaminato la riattivazione del virus dell’herpes umano di tipo 6 (HHV-6) entro 60 giorni dal trapianto di cellule staminali utilizzando singola dose di sangue del cordone ombelicale, doppia o sagnue del cordone più cellule staminali aploidentiche.

Dei 92 pazienti, 60 (65%) hanno sviluppato riattivazione di HHV-6. La riattivazione non è stata significativamente influenzata da eventuali caratteristiche del paziente, della malattia, o dalla fonte di cellule staminali (sangue del cordone ombelicale da solo o sangue del cordone ombelicale con cellule aploidentiche). Non è stato osservato alcun effetto a seguito della riattivazione di HHV-6 su neutrofili o sulla conta piastrinica e sul recupero e sopravvivenza libera da recidive. La riattivazione di HHV-6 è stata però associata ad un aumento dell’insorgenza di GVHD acuta (HR = 3.00; 95% CI, 1,4-6,4; p = 0,004). 

Ulteriori indagini saranno dunque necessarie per comprendere i meccanismi alla base di questo aumento e per attuare strategie di prevenzione.

Fonte: DOI: 10,3109 / 10428194.2016.1157873

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo