Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

T-Regolatorie derivate da sangue cordonale per diminuire la GVHD

Claudio G. Brunstein e colleghi hanno studiato la sicurezza e gli esiti clinici del trattamento di pazienti con cellule T-regolatorie derivate dal sangue del cordone ombelicale (UCB) espanse in coltura e stimolate con K562 per esprimere ad alta affinità il recettore Fc (CD64) e CD86, il ligando naturale di CD28 (KT64 /86).

Claudio G. Brunstein e colleghi hanno studiato la sicurezza e gli esiti clinici del trattamento di pazienti con cellule T-regolatorie derivate dal sangue del cordone ombelicale (UCB) espanse in coltura e stimolate con K562 per esprimere ad alta affinità il recettore Fc (CD64) e CD86, il ligando naturale di CD28 (KT64 /86).

Undici pazienti sono stati trattati con dosi Treg da 3 a 100x10^6/kg. La percentuale media di CD4+ FoxP3+ e CD127- nel prodotto per infusione era dell’87% (r, 78-95%), e non sono stati osservati effetti dose/dipendenti. Gli esiti clinici sono stati confrontati con i controlli (n = 22) che hanno ricevuto lo stesso regime di condizionamento con sirolimus e micofenolato per la soppressione immunitaria. L'incidenza di malattia del trapianto contro l’ospite GvHD acuta di grado II-IV a 100 giorni è stata del 9% (95% CI, 0-25%) contro il 45% (95% CI, 24-67%) nei controlli (p = 0,05). GVHD cronica ad 1 anno era pari a zero in Tregs e è comparsa nel 14% nei controlli.

Il recupero ematopoietico e il chimerismo, la densità cumulativa delle infezioni, la mortalità non per recidiva, per recidiva e la sopravvivenza libera da malattia sono risultati simili nei trattati e nei controlli. Dunque, KT64/86 ha amplificato efficacemente le TReg da UCB in maniera sicura e con basso rischio di GVHD acuta.

 

Fonte: DOI: http://dx.doi.org/10.1182/blood-2015-06-653667

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo