Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
martedì 14 luglio 2020
  |   Accedi
News

Terapia a base di cellulare staminali mesenchimali nel lupus e nella sclerodermia

Attualmente solo terapie sistemiche sono in uso per il trattamento dei pazienti affetti da forme gravi e potenzialmente letali di malattie autoimmuni (ADs) e raramente sono curative. Nel corso degli ultimi 15 anni, il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche è stato portato avanti come possibile terapia per la cura di alcuni pazienti con forme gravi e refrattarie di ADs. 


Attualmente solo terapie sistemiche sono in uso per il trattamento dei pazienti affetti da forme gravi e potenzialmente letali di malattie autoimmuni (ADs) e raramente sono curative. Nel corso degli ultimi 15 anni, il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche è stato portato avanti come possibile terapia per la cura di alcuni pazienti con forme gravi e refrattarie di ADs. 
Di conseguenza, alcune malattie autoimmuni come il lupus e la sclerodermia sono diventate oggetto di studio per studi emergenti di terapia cellulare. Cellule staminali mesenchimali multipotenti (MSC), isolate dal midollo osseo, cordone ombelicale e altri siti, mostrano capacità di immunomodulazione specifica e proprietà anti-infiammatorie. Tali cellule appaiono dunque come strumenti ideali per il trattamento di tali malattie autoimmuni. Una review molto dettagliata è stata scritta da Audrey Cras e mira a riassumere recenti conoscenze acquisite nel campo delle terapie a base di cellule staminali mesenchimali per il trattamento del lupus e della sclerodermia.


Fonte: doi: 10,1186 / s13075-015-0819-7
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo