Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Sangue del cordone: nuovo sistema per il filtraggio

La disponibilità di sangue del cordone ombelicale (CB) per l'impiego in terapia cellulare è stata limitata dalla necessità di tecniche di centrifugazione potenti, che spesso producono bassa resa in prodotto cellulare finale. N. Sato e colleghi hanno messo a punto e descritto lo sviluppo e la caratterizzazione di un nuovo dispositivo di filtraggio volto a consentire l'elaborazione del CB, utilizzando solamente la gravità, dunque in maniera molto delicata.
La disponibilità di sangue del cordone ombelicale (CB) per l'impiego in terapia cellulare è stata limitata dalla necessità di tecniche di centrifugazione potenti, che spesso producono bassa resa in prodotto cellulare finale. 
N. Sato e colleghi hanno messo a punto e descritto lo sviluppo e la caratterizzazione di un nuovo dispositivo di filtraggio volto a consentire l'elaborazione del CB, utilizzando solamente la gravità, dunque in maniera molto delicata.

Il sangue del cordone è stato dunque filtrato tramite questo nuovo metodo senza centrifugazione. Le cellule sono state raccolte mediante lavaggio del filtro con HES o soluzione salina fisiologica. Le cellule sono state poi contate e analizzate tramite anche FACS (totale cellule nucleate [TNC], cellule mononucleate [PTM], CD45+ CD34+, cellule precursori emopoietici [HPC]) e valutato il loro potenziale clonogenico, sia pre che post-elaborazione, che dopo congelamento/scongelamento.
Il processing utilizzando il filtro ha prodotto di alta qualità delle cellule mantenendo le caratteristiche cellulari. Il filtro ha funzionato ugualmente bene con HES o soluzione salina. La gravità è sicuramente più dolce sulle cellule rispetto alle tecniche di centrifugazione e si è dimostrata efficace anche post-scongelamento il che rende tali filtri potenzialmente utili per applicazione in banche di staminali cordonali. 

In conclusione questo nuovo dispositivo di filtraggio delle cellule ha permesso l'elaborazione del sangue cordonale in maniera delicata ma veloce, mantenendo le caratteristiche delle cellule staminali/progenitrici richieste per il loro impiego in terapie cellulari. 

Fonte: DOI: 10.1111 / cpr.12217
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo