Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 15 dicembre 2018
  |   Accedi
News

Percorso di staminali ombelicali trapiantate per la terapia dell'iperossia neonatale

Lo scopo di questo studio condotto da Dong Kyung Sung e colleghi è stato quello di determinare il percorso ottimale di cellule staminali mesenchimali (MSC) trapiantate. 
A tal fine, sono stati eseguite analisi di espressione genica per confrontare gli effetti dell'amministrazione di MSC o intratracheale (IT) endovenosa (IV). Inoltre, è stato anche determinata l'efficacia terapeutica di tali vie di somministrazione nella protezione contro il danno polmonare neonatale iperossico. 

Lo scopo di questo studio condotto da Dong Kyung Sung e colleghi è stato quello di determinare il percorso ottimale di cellule staminali mesenchimali (MSC) trapiantate. 
A tal fine, sono stati eseguite analisi di espressione genica per confrontare gli effetti dell'amministrazione di MSC o intratracheale (IT) o endovenosa (IV). Inoltre, è stato anche determinata l'efficacia terapeutica di tali vie di somministrazione nella protezione contro il danno polmonare neonatale iperossico.
  
Ratti Sprague-Dawley appena nati sono stati esposti ad iperossia (90% ossigeno) dalla nascita per 14 giorni. MSC derivate dal sangue del cordone ombelicale umano con etichettatura PKH26 sono stati trapiantate IT (5 × 105) o IV (2 × 106) al giorno postnatale numero 5 (P5).
A P14, i polmoni sono stati raccolti per analisi istologiche, biochimiche e di microarray . 
Le condizioni iperossiche hanno indotto un aumento dell'intercetta lineare media e del volume medio alveolare (MAV), indicando alveolarizatione alterata. Il numero di cellule ED-1 positive era significativamente diminuito in trapianti sia IT che IV. Tuttavia, l'amministrazione IT di MSC ha comportato una maggiore diminuzione del MAV e delle cellule ED-1 positive rispetto alla somministrazione per via endovenosa. Inoltre, il numero di cellule TUNEL-positive era significativamente diminuita nel gruppo IT, ma non nel gruppo IV. 
Le condizioni iperossiche hanno indotto la regolazione di geni associati con la risposta infiammatoria, come MAPα, TNFα e IL6, di geni associati con la morte delle cellule, come la p53 e caspasi e di geni associati alla fibrosi, come fattore di crescita del tessuto connettivo. Al contrario, le condizioni iperossiche hanno indotto down-regolazione del fattore di crescita vascolare endoteliale e il fattore di crescita degli epatociti. 
Questi cambiamenti indotti dall'iperossia sull'espressione genica sono diminuiti nel gruppo IT, ma non nel gruppo IV. Così, il trapianto di MSC IT sembrerebbe essere  più efficace di quello IV per un'amministrazione di MSC sistemica nella protezione contro il danno polmonare neonatale iperossico.


Fonte: DOI: 10.1371 / journal.pone.0135574
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo