Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Un idea per migliorare l'efficacia del trapianto di staminali ematopoietiche

Le cellule staminali ematopoietiche (HSC) risiedono in nicchie ipossiche all'interno del midollo osseo e nel sangue del cordone ombelicale. Eppure, in sostanza, tutti gli studi sulle HSC sono stati effettuati con cellule isolate e trasformate e coltivate in un ambiente areato, quindi non fisiologico. 

Le cellule staminali ematopoietiche (HSC) risiedono in nicchie ipossiche all'interno del midollo osseo e nel sangue del cordone ombelicale. Eppure, in sostanza, tutti gli studi sulle HSC sono stati effettuati con cellule isolate e trasformate e coltivate in un ambiente areato, quindi non fisiologico. 

Raccogliendo e manipolando HSC del midollo osseo e del sangue del cordone in condizioni native di ipossia, Charlie R. Mantel e colleghi hanno dimostrato che una breve esposizione all'ossigeno ambientale diminuisce il recupero a lungo termine del ripopolamento delle HSC e aumenta le cellule progenitrici, un fenomeno che può essere chiamato extraphysiologic oxygen shock/stress (EPHOSS)
Così, i veri numeri delle HSC nel midollo osseo e nel sangue del cordone ombelicale sono regolarmente sottovalutati
Hanno ricollegato la produzione di ROS e l'induzione della permeabilità mitocondriale (MPTP) via cyclophilina D e p53 come provabili meccanismi di EPHOSS. L'inibitore dell'MPTP, la ciclosporina A, protegge il midollo osseo di topo e le cellule staminali emopoietiche del sangue del cordone umano da EPHOSS durante la raccolta in un sistema areato, con conseguente maggiore recupero di HSC trapiantabili. 

Attenuanti EPHOSS durante la raccolta e il trattamento delle cellule, anche tramite l'impiego di strumenti farmacologici, potrebbe dunque essere clinicamente vantaggioso per ottenere un maggiore numero di cellule per il trapianto.



Fonte: DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.cell.2015.04.054
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo