Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
martedì 25 giugno 2019
  |   Accedi
News

Cellule produttrici di insulina dalle cellule stromali derivati dal cordone ombelicale

Terapie efficienti ed efficaci sono necessarie per trattare il diabete mellito. L'utilizzo di cellule staminali adulte per il trattamento del diabete rappresenta un importante linea di ricerca. Bo Sun  e colleghi hanno cercato di differenziare le cellule staminali adulte prodotte dalle cellule stromali derivati ​​dal sangue del cordone ombelicale in cellule produttrici di insulina (IPC). 

Terapie efficienti ed efficaci sono necessarie per trattare il diabete mellito. L'utilizzo di cellule staminali adulte per il trattamento del diabete rappresenta un importante linea di ricerca. Bo Sun  e colleghi hanno cercato di differenziare le cellule staminali adulte prodotte dalle cellule stromali derivati ​​dal sangue del cordone ombelicale in cellule produttrici di insulina (IPC).

Attivando l'asse c-Met/HGF attraverso un trattamento con ipossia temporale e fattore di crescita degli epatociti (HGF), il protocollo ha portato alla differenziazione delle cellule in cellule endocrine pancreatiche funzionali con una maggiore vitalità. I risultati dei test di stimolazione con glucosio hanno mostrato un maggior rilascio di C-peptide e insulina dalle cellule differenziate rispetto dalle cellule indifferenziate. Le IPC sono state in grado di invertire l’iperglicemia di topi diabetici. In conclusione,  l'asse c-Met / HGF può essere considerato un target efficace ed efficiente per ottenere IPC da cellule staminali adulte.

Fonte: DOI: 10.1111 / dgd.12214

 

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo