Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
martedì 25 giugno 2019
  |   Accedi
News

Colture in 3D per un migliore impiego delle staminali mesenchimali

Il trapianto di cellule staminali mesenchimali (MSC) è un trattamento promettente per molte malattie. Tuttavia, le tecniche convenzionali di coltura cellulare hanno risultati insoddisfacenti per via della proliferazione lenta e resa insufficiente a soddisfare le esigenze cliniche. 
Sistemi tridimensionali (3D) di colture stanno guadagnando l'attenzione dei ricercatori per ricreare un microambiente complesso e per cercare di capire le condizioni in cui vivono tali cellule.

Il trapianto di cellule staminali mesenchimali (MSC) è un trattamento promettente per molte malattie. Tuttavia, le tecniche convenzionali di coltura cellulare hanno risultati insoddisfacenti per via della proliferazione lenta e resa insufficiente a soddisfare le esigenze cliniche. 
Sistemi tridimensionali (3D) di colture stanno guadagnando l'attenzione dei ricercatori per ricreare un microambiente complesso e per cercare di capire le condizioni in cui vivono tali cellule.

L’obiettivo di Yi Li e colleghi è stato quello di stabilire un sistema 3D per la coltura di staminali mesenchimali del cordone ombelicale umano MSC (Huc-MSC) all'interno di un vero e proprio microambiente 3D, ma senza digestione o passaging. Huc-MSC primarie sono stati isolate e cresciute in mezzo privo di siero (SFM) su un sistema in sospensione Rocker. Sono state registrate le caratteristiche delle cellule tra cui la proliferazione, il fenotipo e la multipotenza. Sono stati esaminati in un modello murino, gli effetti terapeutici delle Huc-MSC  coltivate in 3D, su l’insufficienza epatica acuta indotta da tetracloruro di carbonio (CCl4). Nel sistema 3D, Huc-MSC formano sferoidi e mantengono alta vitalità e proliferazione. Il sistema 3D  ha prodotto più cellule staminali. Dopo il trapianto in topo di staminali cresciute in 3D è stata promossa significativamente la secrezione di IFN-γ e IL-6, ed inibita quella del TNF-α, alleviando la necrosi del fegato e promuovendo la rigenerazione dopo il trauma da CCl4.

La coltura in 3D di Huc-MSC rappresenta una strategia promettente per l'espansione di Huc-MSC su scala industriale con un grande potenziale per la terapia cellulare e le biotecnologie.


Fonte: 10.1007 / s00441-014-2055-x
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo