Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
martedì 25 giugno 2019
  |   Accedi
News

Sviluppo di un sistema in vitro per la megacario- e trombopoiesi da staminali

La trasfusione di piastrine può essere una procedura salva-vita in diverse situazioni cliniche. Pertanto, vi è una crescente domanda di piastrine, ma la loro emivita è di soli 5 giorni. L'efficiente “bio-manufacturing” di piastrine ex vivo permetterebbe superare tali carenze delle piastrine donate.
Il gruppo di ricerca di Javad Hatami ha sfruttato un protocollo di coltura a due stadi con lo scopo di studiare l'effetto di diversi parametri sulla megacario- e sulla trombopoiesi ex vivo.

La trasfusione di piastrine può essere una procedura salva-vita in diverse situazioni cliniche. Pertanto, vi è una crescente domanda di piastrine, ma la loro emivita è di soli 5 giorni. L'efficiente “bio-manufacturing” di piastrine ex vivo permetterebbe superare tali carenze delle piastrine donate.
Il gruppo di ricerca di Javad Hatami ha sfruttato un protocollo di coltura a due stadi con lo scopo di studiare l'effetto di diversi parametri sulla megacario- e sulla trombopoiesi ex vivo.

Nella fase di espansione, cellule staminali CD34+ da sangue del cordone ombelicale umano (UCB) sono state amplificare in co-coltura con cellule mesenchimali stromali del midollo osseo (BM-MSC). E’ stata valutata la generazione di piastrine e il commitment verso il lineage megacariocitico, considerando l'impatto dell’aggiunta esogena di trombopoietina (TPO) nella fase di espansione e l’impiego, in fase di differenziazione, di un cocktail di citochine (Cyt) che comprendeva TPO e interleuchina-3, con l'uso di differenti formulazioni di terreno di coltura, e in presenza/assenza delle BM-MSC.

I risultati ottenuti suggeriscono che il commitment megacariocitico precoce, guidato da TPO aggiunto durante la fase di espansione, aumenta la megacariocitopoiesi. È importante notare che i risultati suggeriscono che la co-coltura con BM-MSC in condizioni di assenza di siero e in combinazione con il cocktail di citochine durante lo stadio di differenziazione, migliora notevolmente la resa e l’efficienza della megacario- e trombopoiesi, oltre ad aumentare la percentuale di cellule CD41, CD42b e il contenuto poliploide.

Il presente studio ha dunque stabilito un modello in vitro per le nicchie ematopoietiche; tale modello combina diversi fattori biologici, vale a dire, la presenza di cellule stromali e accessorie, segnali biochimici, tutti che imitano la nicchia di midollo osseo e nel complesso migliorano in maniera efficiente i processi di megacario- e trombopoiesi ex vivo.



Fonte: http://dx.doi.org/10.1016/j.jcyt.2014.12.010
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo