Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Nuovi sistemi per isolare le Staminali da sangue del cordone

In questo lavoro di Mirna González-González e colleghi, è illustrata una nuova strategia per il recupero di cellule staminali da sangue cordonale, usando un sistema acquoso a due fasi (ATPS), integrato con l'utilizzo di anticorpi (ATPS ad  immunoaffinità).
Questo tipo di sistema di estrazione liquido-liquido sfrutta l’affinità antigene-anticorpo e rappresenta un approccio nuovo e selettivo per la purificazione di cellule staminali.

In questo lavoro di Mirna González-González e colleghi, è illustrata una nuova strategia per il recupero di cellule staminali da sangue cordonale, usando un sistema acquoso a due fasi (ATPS), integrato con l'utilizzo di anticorpi (ATPS ad  immunoaffinità).
Questo tipo di sistema di estrazione liquido-liquido sfrutta l’affinità antigene-anticorpo e rappresenta un approccio nuovo e selettivo per la purificazione di cellule staminali.

La strategie di bioingegneria proposte, comprendono l'attuazione e l’implementazione del tradizionale protocollo [polietilene glicole (PEG), destrano (DEX) e Ficoll] e l’impiego di (Ucon) ATPS  ad immunoaffinità per testare la fattibilità del metodo di isolamento per il cluster di differenziazione 133 (CD133+) presente sulle cellule staminali da sangue del cordone ombelicale umano. Inoltre, l'aggiunta dell’anticorpo è implementata anche per identificare le eventuali condizioni in base alle quali possibili agenti “inquinanti” e le cellule staminali di interesse si dispongono nelle fasi opposte.

L'obiettivo di questo lavoro è di stabilire la base iniziale per lo sviluppo di un nuovo metodo di purificazione scalabile e di bioprocessi per il recupero selettivo di cellule staminali CD133+. Prime analisi sulla metodologia, hanno mostrato che consente una ripartizione del 62% di cellule CD133+ sulla fase superiore del Ficoll400,000 -DEX 70,000.
In sistemi PEG 8,000-DEX 500,000 e Ucon-DEX 75,000, non è stata osservata nessuna differenza dal confronto con sistemi ATPS convenzionali (senza aggiunta di anticorpi).

In tutti gli esperimenti, la vitalità cellulare è stata di almeno il 98% dopo il recupero con ATPS. Questa ricerca mette in luce le sfide che devono essere affrontate per consentire la potenziale creazione di un metodo di separazione mediante ATPS ad immunoaffinità, per il recupero e la purificazione delle cellule staminali.

Fonte: DOI: 10.1002/jmr.2374

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo