Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Conta linfocitaria assoluta: marker predittivo di sopravvivenza

Studi post-trapianto autologo di cellule staminali (ASCT) hanno dimostrato che il recupero della conta linfocitaria assoluta (ALC) è associato con una sopravvivenza prolungata in alcune neoplasie ematologiche.

Studi post-trapianto autologo di cellule staminali (ASCT) hanno dimostrato che il recupero della conta linfocitaria assoluta (ALC) è associato con una sopravvivenza prolungata in alcune neoplasie ematologiche.

Per valutare se il recupero di ALC abbia o meno un significato prognostico in pazienti con Mieloma Multiplo, sottoposti singolo ASCT, Victor Jimenez-Zepeda e colleghi hanno condotto un'analisi retrospettiva delle ALC fatte a tempi diversi in 769 pazienti affetti da Mileoma Multiplo sottoposti singolo ASCT, dal gennaio 2000 al dicembre 2007.

La conta linfocitaria assoluta a ≥ 1400 cellule/microlitro al giorno 0, al giorno 15 e al giorno 90 correla in maniera significativa con un migliore Overall Survival (OS, indice per valutare il Tasso di Sopravvivenza) (OS mediano di 111, 90,7 e 84 mesi contro 74, 70,5, e 65 mesi, rispettivamente, p <0,001 per tutti i diversi time point).

L'analisi multivariata ha mostrato che la conta linfocitaria assoluta è dunque un fattore prognostico indipendente per quanto riguarda la sopravvivenza dopo ASCT.

In conclusione, la conta linfocitaria assoluta è un marker del sistema immunitario ospite che correla con una migliore sopravvivenza nei pazienti affetti da Mieloma Multiplo che sono stati sottoposti singolo ASCT.

Farmaci immunomodulatori, strategie di vaccinazione e terapie cellulari in Mieloma Multiplo saranno esaminati in esperimenti futuri.

Fonte: doi: 10,3109 / 10428194.2014.1003057

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo