Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
sabato 17 novembre 2018
  |   Accedi
News

Sicurezza e fattibilità della rigenerazione cardiaca in pediatria

Le malattie cardiache congenite (CHDS) richiedono nuove strategie e protocolli chirurgici per ottimizzare i risultati a lungo termine.
Nonostante le prove consistenti di rigenerazione cardiaca, non ci sono studi sulla sicurezza a lungo termine per il trapianto a base di cellule staminali autologhe in ambito pediatrico.

Le malattie cardiache congenite (CHDS) richiedono nuove strategie e protocolli chirurgici per ottimizzare i risultati a lungo termine. Nonostante le prove consistenti di rigenerazione cardiaca, non ci sono studi sulla sicurezza a lungo termine per il trapianto a base di cellule staminali autologhe in ambito pediatrico.

Il gruppo di ricerca di Susana Cantero Peral ha cercato di creare un pipeline suino per valutare la fattibilità e la sicurezza a lungo termine del trapianto di cellule staminali autologhe mononucleari da sangue del cordone ombelicale (UCB-MNC) trapiantate nel ventricolo destro (RV) di cuori di giovani suini.
I suinetti sono stati fatti nascere con taglio cesareo per facilitare la raccolta di UCB. Dopo aver rispettato i criteri di svezzamento, 12 animali sono stati randomizzati in doppio cieco prima della chirurgia con articolo da testare(n = 6) o placebo (n = 6).
UCB-MNC (3 × 106 cellule per kg) o controllo (dimetilsolfossido, 10%) sono stati iniettati intra-miocardio nel RV sotto visualizzazione diretta. Le coorti sono state monitorate per 3 mesi dopo l’infusione e sono state valutate la performance cardiaca, il ritmo, e la presenza di marcatori biochimici cardiaci seriali; il tutto è stato seguito da necroscopico terminale. Nessun mortalità è stata associata con l’infusione intramiocardica di UCB-MNCs o placebo.
Due animali del gruppo placebo hanno sviluppato un'infezione cutanea locale dopo l'intervento chirurgico che ha risposto al trattamento antibiotico. Valutazioni elettrofisiologiche non hanno rivelato aritmie in entrambi i gruppi nel corso di tutto studio.
Due animali del gruppo che ha ricevuto la terapia cellulare hanno mostrato una transitoria aritmia subclinica nel periodo perioperatorio, probabilmente a causa di una risposta esagerata all'anestesia. Nel complesso, questo studio ha dimostrato che UCB-MNCs autologhe possono essere raccolte in modo sicuro e iniettate chirurgicamente in campo pediatrico.

Il profilo di sicurezza stabilisce le basi per terapia cellulare diretta in cuori giovanili e mira ad accelerare le terapie a base di cellule in studi clinici per CHD.

Fonte: doi: 10,5966 / sctm.2014-0195 Cellule Staminali Trans Med

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo