Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!
 
Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente


Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
giovedì 20 giugno 2019
  |   Accedi
News

L'inibizione della DPP-4 migliora l'attecchimento del trapianto di sangue cordonale

L'attecchimento del trapianto di sangue cordonale può essere negativamente influenzato da uno scarso numero di cellule trapiantate. Evidenze sperimentali in modelli murini hanno dimostrato che l'inibizione dell'enzima dipeptidil-peptidasi-4 (DPP-4) è in grado di migliorare l'attecchimento del trapianto. In questo studio clinico, è stato quindi verificato se l'inibizione sistemica di tale enzima tramite sitagliptina è in grado di aumentare l'attecchimento del trapianto di sangue cordonale in pazienti adulti affetti da neoplasie ematologiche. I risultati ottenuti hanno mostrato non solo che l'inibizione della DPP-4 è stata ben tollerata dai pazienti, ma anche che può migliorare l'attecchimento. Come riportato dai ricercatori, un'ottimizzazione dei dosaggi di sitagliptina può ulteriormente migliorare i risultati clinici.

Fonte: Stem Cells and Development

L'attecchimento del trapianto di sangue cordonale può essere negativamente influenzato da uno scarso numero di cellule trapiantate. Evidenze sperimentali in modelli murini hanno dimostrato che l'inibizione dell'enzima dipeptidil-peptidasi-4 (DPP-4) è in grado di migliorare l'attecchimento del trapianto. In questo studio clinico, è stato quindi verificato se l'inibizione sistemica di tale enzima tramite sitagliptina è in grado di aumentare l'attecchimento del trapianto di sangue cordonale in pazienti adulti affetti da neoplasie ematologiche. I risultati ottenuti hanno mostrato non solo che l'inibizione della DPP-4 è stata ben tollerata dai pazienti, ma anche che può migliorare l'attecchimento. Come riportato dai ricercatori, un'ottimizzazione dei dosaggi di sitagliptina può ulteriormente migliorare i risultati clinici.

Fonte: Stem Cells and Development
Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo