Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente
  
  

Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!

Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
domenica 10 dicembre 2017
  |   Accedi
Tutte le novità sulle cellule staminali del cordone ombelicale e la loro conservazione
Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo delle cellule staminali consultando periodicamente questa pagina o sottoscrivendo gratuitamente il feed rss che potrai anche includere nel tuo sito web.
News
Quando ricevente e donatore di cellule staminali per il trapianto hanno età elevata, è stata vista associazione con maggiore incidenza di grave malattia del trapianto contro l'ospite (GVHD) e mortalità dopo trapianto di cellule staminali emopoietiche allogeniche da donatori abbinati di pari livello (DMS) e dei donatori non imparentati.

Continua a leggere
Campioni di sangue del cordone ombelicale (UCB) conservati in banche per il trapianto forniscono la possibilià di trapianto di cellule staminali ematopoietiche nei pazienti privi di donatori correlati di midollo osseo, ma il 10-15% dei pazienti ha esperienza del fallimento del trapianto o di un attecchimento in ritardo. Ciò potrebbe essere dovuto, almeno in parte, alla potenza insufficiente dell'unità sangue del cordone. La potenza di UCB è in genere valutata pre-crioconservazione, trascurando le variazioni di potenza che si verificano durante congelamento e scongelamento. 

Continua a leggere
I microRNA (miRNA) svolgono un ruolo importante nel controllo della determinazione del destino cellulare durante la differenziazione. In questo studio Akshata Raut e Aparna Khanna hanno analizzato il pattern di espressione dei microRNA (miRNA) durante la trans-differenziazione epatica. Il protocollo ha impiegato l'uso di inibitori dell'istone deacetilasi (HDACI) e l'acido valproico (VPA) per indurre la trans-differenziazione epatica trans-di cellule staminali mesenchimali derivate dal cordone ombelicale umano (hUCB-MSC).

Continua a leggere
Questo studio condotto dal gruppo di Yana O. Mukhametshina ha esaminato il potenziale e gli effetti protettivi di cellule umane del sangue del cordone ombelicale (UCB -MSC) geneticamente modificate con i geni VEGF e GNDF per il trattamento delle lesioni da contusione del midollo spinale (SCI) in un modello animale.

Continua a leggere
Per ottenere informazioni sui meccanismi di regolazione delle cellule staminali ematopoietiche (CSE), Romano Galeev e colleghi hanno svolto uno screening genome-wide di RNAi in cellule derivate dal sangue del cordone ombelicale umano, così da identificare geni candidati il cui silenziamento ha mantenuto il fenotipo delle CSE durante la coltura.

Continua a leggere
Il sangue del cordone ombelicale (UCB) contiene cellule staminali ematopoietiche e mesenchimali multipotenti utili per il trattamento di malattie ematologiche maligne, malattie immunologiche e in medicina rigenerativa. L’esito del trapianto è correlato con il volume del sangue del cordone (CBV), numero di cellule nucleate totali (TNC), e cellule progenitrici CD34+ e unità formanti colonie. 

Continua a leggere
Cellule staminali mesenchimali (MSC-UC) derivate dal cordone ombelicale umano hanno dimostrato di avere il potenziale per essere applicate nel trattamento di diversi tipi di malattie. Negli ultimi anni, alcuni scienziati hanno differenziato delle cellule staminali in cellule progenitrici neurali (NPC) con successo, fornendo una nuova fonte di cellule per la terapia delle malattie neurale. Tuttavia, i metodi di differenziazione devono ancora essere perfezionati per l’applicazione di queste in studi clinici in futuro.
In questo studio di Lei Zhao e colleghi, insulin-like growth factor-1 (IGF-1) è stato controllato per migliorare la differenziazione neuronale delle UC-MSC.

Continua a leggere
L'autofagia è un processo catabolico altamente regolato che coinvolge il sequestro lisosomiale e la degradazione dei componenti citosolici come organelli danneggiati e proteine ​​mal ripiegate. Mentre l’autofagia potrebbe essere considerata come un processo generale di pulizia cellulare, è diventato chiaro che essa può giocare un ruolo importante a seconda del tipo di cellule e del suo ruolo funzionale.
In questo studio, Maria Catalina Gomez-Puerto e il suo gruppo, hanno analizzato l'importanza funzionale dell’autofagia nelle cellule staminali/progenitrici ematopoietiche umane (HSPCs), e come questo processo sia regolato durante la differenziazione.

Continua a leggere
Sebbene le metastasi cerebrali siano i tumori cerebrali più comuni negli adulti, ci sono ancora poche opzioni di trattamento di queste condizioni cliniche. Per colonizzare il cervello, le cellule tumorali circolanti devono attraversare la barriera emato-encefalica (BEE), che si trova all'interno si un endotelio specializzato, molto restrittivo e microvascolarizzato.

Continua a leggere
Obiettivo dello studio di Lei-Lei Wang e colleghi è stato quello di testare gli effetti del trapianto di cellule staminali mesenchimali del cordone ombelicale umano (MSC-UCB) sulla preeclampsia (PE) in un modello di ratto con PE indotta da LPS.

Continua a leggere
Subscribe
Pagina 1 di 41Primo   Precedente   [1]  2  3  4  5  6  7  8  9  10  Prossimo   Ultimo   

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo