Identificazione e rilevanza di Linfociti TReg CD8+ e HLA-DR+

Categories: News | Author: Sara | Posted: 06/10/2014 | Views: 1515
La differenza di reattività immunitaria e di discernimento tra antigeni self e non-self è normalmente mantenuta da meccanismi multipli, compresa l’attività repressiva di diversi sottogruppi di linfociti T. In questo studio pubblicato su The Journal of Immunology, Lourdes Arruvito  e il suo gruppo di ricerca, hanno dimostrato che i linfociti T CD8+,  prelevati sia da sangue periferico adulto che per isolamento di cellule mononucleate da sangue del cordone ombelicale, che esprimono in maniera costitutiva HLA-DR, rappresentano un sottoinsieme naturale di linfociti T  Regolatori (TReg) CD8+. 

La differenza di reattività immunitaria e di discernimento tra antigeni self e non-self è normalmente mantenuta da meccanismi multipli, compresa l’attività repressiva di diversi sottogruppi di linfociti T. In questo studio pubblicato su The Journal of Immunology, Lourdes Arruvito  e il suo gruppo di ricerca, hanno dimostrato che i linfociti T CD8+,  prelevati sia da sangue periferico adulto che per isolamento di cellule mononucleate da sangue del cordone ombelicale, che esprimono in maniera costitutiva HLA-DR, rappresentano un sottoinsieme naturale di linfociti T  Regolatori (TReg) CD8+. Il loro effetto soppressivo sembra essere dipendente dal contatto cellula-cellula e potrebbe implicare il signalling di CTLA-4 tra le cellule T vicine. Queste cellule TReg possono essere espanse in vitro e mostrano una capacità soppressiva simile a quella osservata in ex vivo con linfociti T CD8 + HLA-DR +. L'elevata frequenza di cellule T CD8+ e HLA-DR+, che sono state rilevate dal gruppo di ricerca in pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule, merita un successivo lavoro per confermare il loro effetto putativo di soppressori all'interno del tumore.

Fonte: J Immunol. 2014 Sep 26. pii: 1401490.