Baby Voice, la prima App per iPhone con cui potrai ascoltare il battito cardiaco del bimbo che porti in grembo. L'applicazione è scaricabile gratutitamente da iTunes grazie alla collaborazione di Sorgente
  
  

Sottoscrivi il nostro feed RSS per poter ricevere informazioni aggiornate sulle cellule staminali!

Hai dei dubbi o vorresti proporre un argomento? Contattaci cliccando qui. Il nostro staff sarà lieto di soddisfare le tue richieste.
domenica 10 dicembre 2017
  |   Accedi
Leggi i contenuti che seguono ed approfondirai la tua conoscenza sulle cellule staminali
In questa sezione troverai dettagliati approfondimenti scientifici sulle cellule staminali da cordone ombelicale; in particolare, nei contenuti che proporremo verrà dato risalto agli aspetti clinici e sperimentali. Ti invitiamo a rimanere sempre aggiornato sulle novità dal mondo delle cellule staminali consultando periodicamente questa pagina o sottoscrivendo gratuitamente il feed rss che potrai anche includere nel tuo sito web.
Approfondimenti

Uso clinico autologo delle cellule staminali da cordone ombelicale in malattie neurologiche

Le patologie neurologiche sono la terza causa di morte nel mondo. Trials clinici sono stati definiti per valutare l’abilità delle cellule staminali adulte e cordonali nella rigenerazione di tessuto nervoso danneggiato. É in corso un trial clinico per valutare l’efficacia dell’infusione di cellule staminali autologhe in bambini affetti da encefalopatia ischemica di entità moderata o severa. Lo studio prevede fino a 4 infusioni di staminali cordonali autologhe (conservate sia in banche pubbliche che private) in dipendenza dalla quantità di cellule cordonali disponibili, con una dose fissata in 5x107 cellule/kg. Sono in aggiunta in corso due trials clinici con il fine di valutare l’efficacia terapeutica delle cellule staminali cordonali autologhe nella cura della paralisi cerebrale. In particolare si segnala uno studio pilota in cui 184 bambini affetti da disordini neurologici, fra i quali paralisi cerebrale (n=140) e idrocefalo congenito (n=23), sono stati infusi con cellule staminali da cordone ombelicale autologhe. I risultati preliminari indicano l’assenza di fenomeni avversi (reazioni autoimmunitarie, infezioni, tumori) correlati con la fonte cellulare trapiantata (1) dimostrando chiaramente la sicurezza di un trapianto autologo di staminali cordonali. Infine, presso il Children's Memorial Hermann Hospital (Houston) e’ in corso un trial clinico nel quale pazienti di età compresa fra i 18 mesi ed i 17 anni affetti da danno cerebrale traumatico sono sottoposti a trapianto autologo di cellule staminali cordonali. Tale trial deriva dall’evidenza preclinica che le cellule staminali cordonali sono in grado di ridur

Le patologie neurologiche sono la terza causa di morte nel mondo. Trials clinici sono stati definiti per valutare l’abilità delle cellule staminali adulte e cordonali nella rigenerazione di tessuto nervoso danneggiato. É in corso un trial clinico per valutare l’efficacia dell’infusione di cellule staminali autologhe in bambini affetti da encefalopatia ischemica di entità moderata o severa. Lo studio prevede fino a 4 infusioni di staminali cordonali autologhe (conservate sia in banche pubbliche che private) in dipendenza dalla quantità di cellule cordonali disponibili, con una dose fissata in 5x107 cellule/kg. Sono in aggiunta in corso due trials clinici con il fine di valutare l’efficacia terapeutica delle cellule staminali cordonali autologhe nella cura della paralisi cerebrale. In particolare si segnala uno studio pilota in cui 184 bambini affetti da disordini neurologici, fra i quali paralisi cerebrale (n=140) e idrocefalo congenito (n=23), sono stati infusi con cellule staminali da cordone ombelicale autologhe. I risultati preliminari indicano l’assenza di fenomeni avversi (reazioni autoimmunitarie, infezioni, tumori) correlati con la fonte cellulare trapiantata (1) dimostrando chiaramente la sicurezza di un trapianto autologo di staminali cordonali. Infine, presso il Children's Memorial Hermann Hospital (Houston) e’ in corso un trial clinico nel quale pazienti di età compresa fra i 18 mesi ed i 17 anni affetti da danno cerebrale traumatico sono sottoposti a trapianto autologo di cellule staminali cordonali. Tale trial deriva dall’evidenza preclinica che le cellule staminali cordonali sono in grado di ridurre la severità del danno cerebrale (clinicaltrials.gov Identifier: NCT01251003).

  Scarica il documento in pdf 


 

Bibliografia

1. Sun J, Allison J, McLaughlin C, Sledge L, Waters-Pick B, Wease S, Kurtzberg J: Differences in quality between privately and publicly banked umbilical cord blood units: a pilot study of autologous cord blood infusion in children with acquired neurologic disorders. Transfusion 50:1980-1987

Print Bookmark and Share

Return to previous page

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Se non si modificano le impostazioni del browser e\o si prosegue con la navigazione, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo